Al link qui riportato vi è l’elenco completo delle tipologie dei trattamenti soggetti al DPIA ai sensi dell’articolo 35, comma del GDPR Regolamento (UE) ,206/679.

*CHIARIMENTO INTERPRETATIVO:

 Si evidenzia come le espressioni trattamenti “sistematici” e “non occasionali” indicate nell’Elenco delle tipologie di trattamenti, soggetti al meccanismo di coerenza, da sottoporre a valutazione di impatto di cui ai punti 6, 11 e 12 sono riconducibili al criterio della “larga scala” così come espressamente illustrato al quinto criterio del WP 248 (pag. 11)

“5. trattamento di dati su larga scala: il regolamento generale sulla protezione dei dati non definisce la nozione di “su larga scala”, tuttavia fornisce un orientamento in merito al considerando 91. A ogni modo, il WP29 raccomanda di tenere conto, in particolare, dei fattori elencati nel prosieguo al fine di stabilire se un trattamento sia effettuato su larga scala:

a. il numero di soggetti interessati dal trattamento, in termini assoluti ovvero espressi in percentuale della popolazione di riferimento; 

b. il volume dei dati e/o le diverse tipologie di dati oggetto di trattamento;

c. la durata, ovvero la persistenza, dell’attività di trattamento;

d. la portata geografica dell’attività di trattamento;”

Si evidenzia inoltre che il termine “dati biometrici” di cui al punto 11 dell’Elenco delle tipologie di trattamenti, soggetti al meccanismo di coerenza, da sottoporre a valutazione di impatto va inteso come “dati biometrici, trattati per identificare univocamente una persona fisica”.

Leave a comment