All Posts

Privacy, 410 mln multe in Europa nel 2019

Gdpramico.it, associato Federimprese Italia regione Abruzzo, riporta uno studio dell’Osservatorio di Federprivacy in cui sono state analizzate le attività istituzionali in materia di privacy svolte nei 30 Paesi dello Spazio Economico Europeo (SEE). Nella graduatoria delle autorità più attive lo scorso anno per numero di sanzioni, l’Italia è al primo posto con 30 provvedimenti irrogati per un totale di 4.341.990…

Finalità antiriciclaggio e trattamento dei dati

Alcuni esperti delle materie fanno ricadere anche la liceità dei trattamenti nella base giuridica dell’interesse pubblico o esercizio di pubblici poteri avendo la normativa quale scopo quello di preservare l’interesse pubblico dell’economia da attività di riciclaggio di proventi da reato o di finanziamento del terrorismo, così come specificato nella premessa del Decreto legislativo e nelle Direttive Europee. Infatti, nella “premessa” dello…

Anticiclaggio e Privacy

L’articolo 32 del D.Lgs. 231/2007 tprevede: “I soggetti obbligati adottano sistemi di conservazione dei documenti, dei dati e delle informazioni idonei a garantire il rispetto delle norme dettate dal codice in materia di protezione dei dati personali nonché’ il trattamento dei medesimi esclusivamente per le finalità di cui al presente decreto. Le modalità di conservazione adottate devono prevenire qualsiasi perdita dei dati…

Quali documenti conservare e in che modo

In tema di conservazione il Decreto legislativo 321/2007 così come integrato e modificato dal Decreto legislativo 90/2017, agli articoli 31 e 32 dispongono che tutte le scritture e i documenti devono essere conservati per dieci anni dall’ultimazione della prestazione. Quindi un periodo molto lungo considerando per esempio una prestazione di tenuta della contabilità che si protrae nel tempo. Nello specifico,…

PARERE DEL 23 MAGGIO 2019, N. 115. CONTRATTI PUBBLICI E DATI PERSONALI DEI LAVORATORI

In relazione alla richiesta di riesame di un diniego di un’istanza di accesso civico generalizzato a documenti inerenti alla partecipazione a una procedura di gara per l’affidamento di un contratto pubblico, il Garante afferma che, come rilevato dalla giurisprudenza amministrativa, essa ricade in una delle ipotesi di esclusione stante la clausola contenuta nell’art. 5-bis, comma 3, d.lgs. n. 33/2013. Tuttavia,…

Conferenza mondiale dei Garanti privacy: adottate nuove linee strategiche Istituita la Global Privacy Assembly (GPA) e approvate sei risoluzio

Riconoscimento della privacy come diritto fondamentale per il buon funzionamento delle democrazie, lotta sui social media ai messaggi inneggianti al terrorismo, più intensa cooperazione tra le Autorità che tutelano i dati personali e quelle che operano a tutela dei consumatori e della concorrenza, riduzione dell’errore umano nelle violazioni dei dati. Queste sono alcune delle linee strategiche definite nel corso della quarantunesima…

dpia

“Valutazione d’impatto sulla protezione dei dati”

Quando un trattamento può comportare un rischio elevato per i diritti e le libertà delle persone interessatem, a causa del monitoraggio sistematico dei loro comportamenti, o per il gran numero dei soggetti interessati di cui sono magari trattati dati sensibili, o anche per una combinazione di questi e altri fattori, il regolamento 2016/679 obbliga i titolari a svolgere una valutazione di impatto…

Schema applicazione DPIA

Quando effettuare un DPIA

Al link qui riportato vi è l’elenco completo delle tipologie dei trattamenti soggetti al DPIA ai sensi dell’articolo 35, comma del GDPR Regolamento (UE) ,206/679. *CHIARIMENTO INTERPRETATIVO:  Si evidenzia come le espressioni trattamenti “sistematici” e “non occasionali” indicate nell’Elenco delle tipologie di trattamenti, soggetti al meccanismo di coerenza, da sottoporre a valutazione di impatto di cui ai punti 6, 11 e…

accesso civico

DIRITTO DI ACCESSO CIVICO E MODALITA´ DI ESERCIZIO

Il decreto legislativo n. 33/2013, come modificato dal d.lgs. n. 97/2016, disciplina, al Capo I-bis, il diritto di accesso civico a dati e documenti. In particolare, tale normativa riconosce in termini generali, all´articolo 5, comma 2, che“allo scopo di favorire forme diffuse di controllo sul perseguimento delle funzioni istituzionali e sull´utilizzo delle risorse pubbliche e di promuovere la partecipazione al dibattito pubblico, chiunque…